Self-publishing: che cosa ci guadagniamo?

 

Il nuovo rinascimento digitale passa per il self-publishing?

Il self-publishing non sembra più quel fenomeno riservato agli autori narcisisti e vanitosi che, avendole provate tutte (ma senza successo) per farsi pubblicare, spiaggiano infine sui lidi dell’autopubblicazione.
A Milano, durante la Social Media Week, c’è stata un’interessante occasione di discussione: Editore di te stesso: il nuovo rinascimento digitale passa per il self publishing? con Antonio Tombolini, capo di Simplicissimus (che attraverso Narcissus opera una delle piattaforme di self-publishing più affermate in Italia) e gli scrittori Rita Charbonnier, Matteo Pezzi e Giorgio Ponte, a rappresentare quegli autori che vendono migliaia di copie dei propri ebook, e che magari vengono notati dagli editori “veri” e che magari rifiutano addirittura le offerte di pubblicazione preferendo continuare lungo la strada self.

[continua a leggere su equiLibri digitali]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *